Sunday 17 may 7 17 /05 /Mag 00:38

 

Eugenio Montale

 

NON CHIEDERCI LA PAROLA

 

Non chiederci la parola che squadri da ogni lato
l'animo nostro informe, e a lettere di fuoco
lo dichiari e risplenda come un croco
Perduto in mezzo a un polveroso prato.

Ah l'uomo che se ne va sicuro,
agli altri ed a se stesso amico,
e l'ombra sua non cura che la canicola
stampa sopra uno scalcinato muro!

Non domandarci la formula che mondi possa aprirti
qualche storta sillaba e secca come un ramo.
Codesto solo oggi possiamo dirti,
ciò che non siamo, ciò che non vogliamo.

 


La funzione  fondamentale della poesia,anche se di difficile interpretazione, è quella di esprimere con “qualche storta sillaba e secca”,ciò che l’uomo non deve essere,ciò che non deve volere.

Alla poesia spetta quindi il compito di difendere la dignità e la libertà morale dell’uomo, impedendo a quest’ultimo di cadere vittima dell’indifferenza.

 

 

Di atena
Scrivi un commento - Vedi 2 commenti
Torna alla home

Presentazione

Profilo

  • atena
  • Atena
  • Donna

Commenti recenti

Calendario

September 2014
M T W T F S S
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30          
<< < > >>
 
Crea un blog gratis su over-blog.com - Contatti - C.G.U. - Remunerazione in diritti d'autore - Segnala abusi